/ Giugno 11, 2020/ Consiglieri comunali, News

Il capogruppo in Consiglio Comunale Nicola Conficoni interviene sulla sanità pordenonese.

“Il sindaco Ciriani estenda alle case di riposo cittadine, che pure hanno ben gestito l’emergenza covid-19, il riconoscimento conferito all’ospedale e si unisca a noi nel chiedere alla Regione di rafforzare la sanità pordenonese che ha bisogno di risposte concrete.

Deludendo la promessa di fare la sentinella, invece, il primo cittadino è rimasto colpevolmente in silenzio di fronte alla mancata sostituzione dei primari andati in quiescenza, al taglio lineare della spesa per il personale e al penalizzante commissariamento dell’ASFO che lo scorso anno ha chiuso in passivo mettendo a rischio l’erogazione dei premi ai dipendenti.

A maggior ragione, se vogliamo davvero gratificare il loro prezioso impegno nel contrastare la diffusione dell’epidemia non dobbiamo limitarci agli spot ma rivendicare con forza maggiori risorse per poter migliorare i servizi erogati ai cittadini anche aumentando la dotazione organica”.

Share this Post