/ Febbraio 24, 2020/ CittàDEM - La Newsletter del PD di Pordenone, News

Nelle scorse settimane i nostri consiglieri comunali hanno evidenziato la grande confusione che alberga nella maggioranza di centrodestra sul tema dei diritti civili.

Nel corso del consiglio comunale del 25 novembre il gruppo del Pd, con Fausto Tomasello primo firmatario, ha presentato una mozione per richiedere l’impegno del Comune nel contrasto alle discriminazioni sessuali e di genere e l’azione concreta dell’illuminazione arcobaleno del municipio per il 17 maggio, giornata internazionale contro l’omotransfobia.

Una richiesta di buon senso, che dovrebbe essere accolta da chiunque abbia a cuore i valori di tolleranza e rispetto, a prescindere da destra e sinistra.

Invece la maggioranza tergiversa e prende tempo perché nettamente divisa al proprio interno e, piuttosto che prendere una posizione chiara, decide di porre fine con un’ora di anticipo al consiglio comunale rimandando la decisione alla prossima seduta.

Una condotta grave che il consigliere Lorenzo Marcon definisce a ragione “lontana anni luce dai principi ispiratori della Costituzione”, che all’articolo 3 stabilisce il principio di uguaglianza per tutti i cittadini.

Vedremo se nella prossima seduta consiliare il Sindaco e la sua maggioranza torneranno sui propri passi: sarebbe un bel segnale nei confronti di tutti quei pordenonesi che subiscono discriminazioni a causa del proprio orientamento sessuale.

Città DEM – Newsletter del circolo PD di Pordenone – Dicembre 2019

Share this Post